Foto

Duo Pianistico

Siiri Schütz - Roberto Issoglio

 

 

ITALIANO
Biografia
Repertorio

Foto

ENGLISH
Biography
Repertoire
Gallery

DEUTSCH
Lebenslauf
Repertoire
Gallerie

FRANÇAIS
Biographie
Repertoire
Gallerie

LINKS

CONCERTI

HOME PAGE

 

Siiri Schütz, nata nel 1974 a Berlino, ha intrapreso i suoi studi musicali presso il Conservatorio ”Hanns Eisler” con Annerose Schmidt proseguendoli dal 1996-1999 sotto la guida di Leon Fleisher presso il Peabody Conservatory Baltimore e con Veda Kaplinsky presso la Julliard School a New York. Ha inoltre studiato con Alfred Brendel e Murray Perahia. Ora sta preparando sotto la guida di Pavel Gililov il “Konzertexamen” presso la Musikhochschule di Colonia.

La sua carriera inizia nel 1991 quando viene chiamata a sostituire improvvisamente Claudio Arrau presso la “Kölner Philharmonie” con un recital da solista molto considerato e, poco più tardi, Murray Perahia alla “Tonhalle” di Düsseldorf.

Da quel momento ha tenuto numerosi concerti in qualità di solista e con orchestre quali i Berliner Philharmoniker, l’ Orchestra Sinfonica della MDR, l’Orchestra Statale dell’Assia, l’Orchestra della Tonhalle di Zurigo, i Solisti Europei del Lussemburgo e i Sinfonici di Berna. E’ stata diretta da importanti direttori tra cui Claudio Abbado,Claus Peter Flor, Wolf-Dieter Hausschild, Toshiyuki Kamioka e Peter Schneider.

Nel 1991 debutta con la Berliner Philharmonisches Orchester diretta da Claudio Abbado. Questo concerto è stato registrato ed utilizzato successivamente nel film "The First Year" prodotto da Peter Gelb, CAMI Video, Deutsche Grammophon.

E’ ospite dei più importanti festivals ed ha suonato tra l’altro al Klavierfestival Ruhr, al Festival Musicale del Schleswig-Holstein, alle Berliner Festwochen, al Festival di Rheingau, alle Settimane Mozartiane di Schwetzingen ed al Festival di Bard, New York.

Ha tenuto recital solistici a Washington, Londra, Zurigo, Torino (Auditorium del Lingotto), Roma, New York, Francoforte (Alte Oper), Monaco (Herkulessaal), Berlino (Philharmonie).  I suoi concerti sono stati trasmessi da Arte, 3Sat, MDR, SFB, BR, TV Netherlands, CAMI Video e National Radio Usa.

Siiri Schütz ha vinto borse di studio dalla Fondazione Jürgen Ponto della Dresdner Bank, dalla Fondazione “Studienstiftung des Deutschen Volkes” e dal DAAD.

E’ stata tra l’altro insignita del primo premio presso il Concorso Internazionale Pianistico di Ustì nad Labem e del premio Jütting di Stendal.

Dal 2001 suona in duo con Roberto Issoglio con cui ha in programma di registrare l’integrale delle opere a quattro mani di W.A. Mozart.

   

Roberto Issoglio è nato a Torino dove ha intrapreso gli studi di Pianoforte poi proseguiti in Germania con Roland Pröll presso l'Ibach Akademie di Schwelm. La sua formazione ed il suo perfezionamento si sono in seguito completati con Maria Gachet e Bruno Canino. Ha frequentato inoltre corsi di perfezionamento con S. Gadjiev e Pavel Gililov (Musikhochschule Köln). Si è diplomato in pianoforte ed ha conseguito la laurea specialistica ad indirizzo concertistivo presso il Conservatorio Vivaldi di Alessandria.

   Svolge attività concertistica sia da solista che con varie formazioni cameristiche nazionali ed internazionali; in entrambi i casi si è distinto in numerosi concorsi musicali ottenendo svariati primi premi. Nel 2002 ha partecipato ad una produzione suonando con musicisti della BBC Orchestra e della London Philharmonic Orchestra. Suona in duo con la pianista berlinese Siiri Schütz, con la quale inciderà l'integrale delle sonate per pianoforte a quattro mani di Mozart e con il flautista Claudio Ferrarini.

   Più volte invitato da varie orchestre a tenere concerti, ha ottenuto grande consenso da parte della critica che lo ha indicato come un nuovo talento per la sua sensibilità interpretativa mozartiana e come eccelente strumentista di solida preparazione.

   Nel 1998 la registrazione del CD "Von Mozart bis Chaminade" insieme al flautista Silvano Dematteis gli è valsa, tra le numerose recensioni positive, quella del noto critico musicale Prof. Giorgio Pestelli. Nel 2001 è uscito il suo primo CD per la casa discografica milanese Videoradio Classics che è già stato trasmesso da alcune emittenti tedesche.

   Per la stagione 2007/2008 ha in programma numerosi recitals, concerti cameristici e con varie orchestre in Europa. Nel dicembre 2005 è tornato per la seconda volta a Londra presso “St. Martin in the Fields”, dove suonerà anche in duo con il flautista Claudio Ferrarini nel 2008.

   Ha tenuto corsi di perfezionamento in duo pianistico ed in duo flauto e pianoforte ed è stato membro di giuria nel Torneo Internazionale di Musica (TIM) nelle edizioni 2006 (Torino) e 2007 (Tarascon, Francia).